Opera di Solidarietà, il 30 giugno il concerto benefico è a Castellanza. Raccolta fondi per l’associazione Solidarietà Famigliare

La musica diventa occasione per fare beneficenza. Approda per la prima volta a Castellanza “Opera di Solidarietà” sesta edizione dell’iniziativa musicale che sostiene un progetto solidaristico. Venerdì 30 giugno, alle 21, nel cortile del palazzo municipale (corso Matteotti), il Comune di Castellanza e la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, con il supporto del Circolo Culturale e Ricreativo della banca, organizzano un concerto con lo scopo di raccogliere fondi in sostegno dell’associazione castellanzese Solidarietà Famigliare. L’orchestra e il coro Amadeus diretti dal maestro Marco Raimondi, con il soprano Clelia Croce, proporranno una selezione tra i più conosciuti cori e arie tratti dal repertorio lirico e dalle colonne sonore.
«La musica offre grandi occasioni di incontro; così una serata può trasformarsi in un grande gesto di solidarietà – dichiara Roberto Scazzosi, presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate -. Da sempre siamo a fianco del territorio. E quest’anno abbiamo voluto essere al fianco di una nuova realtà come quella dell’associazione Solidarietà Famigliare che opera in favore delle persone con disabilità. Nell’intento non solamente di affermare il nostro ruolo di banca locale, ma anche di sostenere gli interventi dedicati al sociale, siamo convinti che questo concerto possa contribuire a rafforzare il senso di comunità».
Aggiunge il sindaco di Castellanza Mirella Cerini:«Sono orgogliosa che la città di Castellanza ospiti un evento di così grande importanza come “Opera di Solidarietà”. Perché, grazie alla musica, abbiamo l’occasione di dare un contributo tangibile ad una associazione che opera da anni sul territorio. Un grande gesto di solidarietà che si realizza grazie alla collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo, una banca “del territorio” che quest’anno festeggia i 120 anni di storia, da sempre impegnata a contribuire alla crescita della nostra zona»,
Costituita 36 anni fa, Solidarietà Famigliare è un’associazione di volontariato nata dall’amicizia fra le persone disabili di Castellanza, i loro familiari e i volontari con l’obiettivo di contribuire alla soluzione dei problemi dell’inserimento familiare, sociale e professionale dei soggetti portatori di handicap e delle loro famiglie. L’associazione dal 1991 gestisce un Centro Disabili Diurno che ospita attualmente 23 utenti; dal 2000 ha anche avviato una Comunità Alloggio per disabili adulti, che ospita fino a 10 utenti in una struttura ad hoc.
In caso di maltempo il concerto si terrà al Teatro Via Dante in via Dante Alighieri 5 a Castellanza, con inizio sempre alle 21. La partecipazione è libera.

La musica diventa occasione per fare beneficenza. Approda per la prima volta a Castellanza “Opera di Solidarietà” sesta edizione dell’iniziativa musicale che sostiene un progetto solidaristico. Venerdì 30 giugno, alle 21, nel cortile del...
" />