Sabato 13 maggio, i bambini “arredano” il Bosco della Pace di Rescaldina

Il Bosco della Pace di Rescaldina si anima con i giochi fatti con materiali di riciclo e realizzati dai bambini. Sabato 13 maggio, dalle 14.30 alle 17, saranno proprio gli alunni delle scuole per l’infanzia, delle materne statali e private e delle medie di Rescaldina e Rescalda a posizionare nell’area verde di via Alcide de Gasperi giochi, strumenti musicali e arredi che loro stessi hanno progettato e realizzato durante l’ultimo anno scolastico. L’iniziativa, promossa dall’associazione culturale Articolonove con le scuole rescaldinesi, viene realizzata con la collaborazione dell’osteria sociale La Tela e della scuola di formazione Enaip di Busto Arsizio.
Lavorando con materiale di recupero e di riciclo, i ragazzi delle scuole hanno realizzato un “salotto giocoso” utilizzando vecchie bobine avvolgicavo, con pneumatici usati hanno costruito un coloratissimo “slalom gommoso”, con un bancale un grande “gioco della dama”, con del bamboo una capanna dove “leggere in pace”. E poi dei mobili con facce divertenti e figure fantastiche, “oggetti sonori” con conchiglie, bicchierini e oggetti vari. Anche i bambini del nido hanno contribuito all’allestimento pensando un percorso nel bosco che sarà fatto con ritagli di legno e su cui hanno dipinto le loro impronte.
Durante il pomeriggio sarà presentato anche il nuovo logo del Bosco della Pace che è stato disegnato sempre dai ragazzi delle scuole rescaldinesi.

Il Bosco della Pace si trova a Rescaldina (MI) in via Alcide de Gasperi, a lato del parcheggio della stazione Trenord.

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla Cooperativa ARCADIA insieme con altre associazioni del territorio. È diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Il Bosco della Pace di Rescaldina si anima con i giochi fatti con materiali di riciclo e realizzati dai bambini. Sabato 13 maggio, dalle 14.30 alle 17, saranno proprio gli alunni delle scuole per...
" />