Una coppia su sei è infertile. Il 20 ottobre ginecologi, biologi e genetisti incontrano le coppie che soffrono di questa patologia

Una coppia su sei soffre di infertilità. Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il 15% delle coppie in età fertile fatica ad arrivare ad una gravidanza: una situazione spesso sottovalutata e che comporta anche delle conseguenze di carattere psicologico. Il centro di Medicina della riproduzione ProCrea di Lugano organizza un incontro gratuito per tutte le coppie che sono alla ricerca di un figlio: sabato 20 ottobre (con inizio alle 14) gli specialisti del centro si mettono a disposizione per parlare di infertilità, tecniche di procreazione assistita, esami, screening genetici e terapie, con l’obiettivo di fare chiarezza attorno ad un tema particolarmente delicato.
«Parlare di infertilità è importante perché, contrariamente a quanto si possa pensare, l’infertilità non è una patologia così rara. Statisticamente, le cause vengono ripartite a problematiche maschili, femminili e di coppia. Vi è però un 10% circa di casi dove non vi sono cause apparenti», premette il direttore medico di ProCrea, Michael Jemec. «Di fatto, molti ignorano le cause e non fanno attenzione alla prevenzione nella convinzione che un figlio, prima o poi, debba arrivare. Ma età, stile di vita ed infezioni possono rappresentare un ostacolo alla gravidanza. Ecco perché è sempre più necessario oggi affrontare il tema dell’infertilità con chiarezza e serietà, capire quali i problemi che possono essere alla base di una mancata maternità per arrivare a individuare la possibile soluzione».
Dal primo colloquio alla terapia, passando attraverso la fase diagnostica e gli esami genetici, ogni singolo passaggio è fondamentale per arrivare ad una gravidanza. Nella giornata di Porte Aperte, ProCrea mette a disposizione ginecologi, specialisti di laboratorio, biologi, genetisti e aiuto medico per spiegare come poter affrontare l’infertilità e quali le strade che la scienza oggi offre per coronare il desiderio di avere un figlio.
La formula della giornata è quella di un confronto aperto: nella prima parte sono gli specialisti di ProCrea a presentare il tema dell’infertilità in ogni suo aspetto e a illustrare l’approccio multidisciplinare seguito da ProCrea. La seconda parte è invece dedicata alla visita della struttura e all’incontro personale con gli specialisti per sottoporre domande e richieste di chiarimento in forma più riservata. La partecipazione è libera, previa prenotazione.

Per partecipare al “Porte Aperte” è possibile contattare la segreteria di ProCrea al numero +41.91.92455.55 o, per chi chiama dall’Italia, +39.02.600.630.41. Oppure inviare una mail all’indirizzo info@procrea.ch indicando nell’oggetto “Porte Aperte 20 ottobre”.
ProCrea è in via Clemente Maraini 8 a Lugano.

Tags dell’articolo
, ,
Una coppia su sei soffre di infertilità. Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, il 15% delle coppie in età fertile fatica ad arrivare ad una gravidanza: una situazione spesso sottovalutata e che comporta...
" />