Legnano, domenica 31 marzo si corre la Run for Parkinson’s

Lo sport diventa testimonianza. Si corre domenica 31 marzo a Legnano la Run for Parkinson’s, manifestazione non competitiva organizzata da AsPI (Associazione Parkinson Insubria) Legnano in collaborazione con Correre per Legnano e B.fit. Con il patrocinio del Comune e dell’ASST Nord Ovest e il sostegno, tra gli altri, della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, è la versione locale dell’omonima corsa che dal 2009 si svolge a livello mondiale e si prefigge di accendere i riflettori su una malattia che in Italia colpisce oltre 250.000 persone. «Parlare di Parkinson è importante perché di questa malattia si parla poco, si conosce poco e chi è ne colpito tende a chiudersi in casa», premette la presidente di AsPI Legnano Rosanna Carnovali. «Ci troviamo davanti ad una malattia neurodegenerativa che colpisce persone sempre più giovani e che quindi merita una sempre crescente attenzione e sensibilizzazione. L’attività della nostra associazione si inserisce nell’assistenza al malato, per rallentare il decorso della malattia, ma anche nell’assistenza ai familiari». AsPI Legnano è oggi punto di riferimento per oltre un centinaio di persone. «Anche se gli spazi sono un po’ ristretti, nella nostra sede di via Girardi offriamo percorsi con personale altamente specializzato con attività motorie, cognitive e di supporto. Con questa iniziativa vogliamo far conoscere l’attività dell’associazione e contribuire anche alla ricerca su questa malattia».
Al fianco di AsPI Legnano si è posta la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. «Ci ha mosso la duplice finalità dell’iniziativa: quella sportiva, ma soprattutto quella sociale che vede i volontari dell’associazione essere vicini ai malati e alle loro famiglie», osserva il presidente della Bcc Roberto Scazzosi. «È questo il ruolo di una banca locale che si propone di essere vicina al territorio in ogni sua forma e che ha fatto della mutualità il proprio principio guida».

La Run for Parkinson’s prevede due percorsi: il primo da 10 km è dedicato ai runners e ai nordic walker. Partendo alle 9.30 i partecipanti affronteranno un tracciato misto che toccherà anche il parco storico ex-Ila; il secondo di circa 900 metri prevede la partenza alle 10.30 e viene proposto per i malati di Parkinson quale testimonianza concreta di come il movimento sia indispensabile per allentare il procedere della malattia. Partenza e ritrovo sono in via Girardi 19 a Legnano, dove ha sede AsPI Legnano. La quota di partecipazione è di 10 euro per i runner. Parte del ricavato verrà devoluto alla ricerca per la malattia di Parkinson. È possibile iscriversi fino alle 9 del giorno della manifestazione.
Per ulteriori informazioni scrivere a runforparkinson19@gmail.com, oppure chiamare il 340.65621833. www.aspilegnano.it

Lo sport diventa testimonianza. Si corre domenica 31 marzo a Legnano la Run for Parkinson’s, manifestazione non competitiva organizzata da AsPI (Associazione Parkinson Insubria) Legnano in collaborazione con Correre per Legnano e B.fit. Con...
" />