Al Salone del Mobile il “made in Nordest” si fa largo nell’olimpo del design

Dalla tecnologia di DVS nasce il design made in Italy con l’obiettivo di mettere il primo tassello per creare nell’area di Vicenza una piccola Silicon Valley. Da Rosà (VI), DVS ha dato vita a Eightforyou, una start up che si prefigge di progettare con il brand 8-light oggetti unici di design mettendo la più moderna tecnologia al servizio della funzionalità. Due i primi nati: l’innovativa lampada “morbida” wireless Adele e Hugo uno svuota tasche prezioso e super tecnologico. «L’idea è quella di coniugare tre elementi: funzionalità, design e made in Italy o, nel nostro caso, interamente made in Nordest», spiega Denis Vigo, presidente e amministratore di DVS che è stato tra i fautori del progetto. «La funzionalità è realizzare un oggetto capace di rispondere a delle esigenze concrete dotandolo della tecnologia migliore possibile; il design è eleganza e scelta di materiali che hanno di un prodotto un oggetto prezioso; non certo ultimo, il made in Italy: per la realizzazione di questi oggetti ci siamo affidati a produttori della nostra zona, aziende capaci di valorizzare con il loro saper fare la qualità dell’oggetto stesso». Del resto,Vigo non ha mai rinunciato al proprio sogno: «Nella zona del Bassanese ci sono molte aziende che sono ad alto valore aggiunto; fanno ricerca, sono fortemente innovative e tecnologiche. Potrebbe proprio partire da qui una sorta di Silicon Valley veneta, dove l’impulso all’innovazione sarebbe il filo rosso di unione».
Con alle spalle una trentennale esperienza nel campo dei circuiti stampati, delle tastiere e degli stampi plastici, Vigo ha dato corpo a DVS facendone una realtà innovativa e altamente tecnologica, capace  di operare sui mercati internazionali. Poco più di un anno fa ha arricchito DVS di una nuova divisione: Teknokit. Qui DVS ha unito la progettazione della parte elettronica con lo studio del design e con la realizzazione così da offrire al cliente, sulla base delle proprie esigenze, un prodotto finito. «8-light è l’evoluzione di questo. La progettazione della parte tecnologica si unisce ad un design di alta qualità passando da una produzione totalmente made in Italy», afferma. «Punto di partenza è però la funzionalità. Con Adele, siamo andati a sviluppare una lampada cordless in Technogel con proprietà soft touch. Un prodotto ad alta tecnologia LED dimmerabile, ricaricabile wireless o con micro USB. Il progetto ha già riscosso interesse: è stato selezionato dall’Osservatorio permanente del Design ADI e concorrerà al prestigioso Premio Compasso d’Oro 2020». Hugo è invece una postazione di ricarica wireless. «Banalmente un vassoio», continua Vigo. «Ma un vassoio particolare non solamente perché è in grado di ospitare fino a tre apparecchiature contemporaneamente in ricarica, ma anche perché è realizzato in pregiato legno Iroko e Technogel».
Molti gli elementi che i due oggetti hanno in comune. Oltre al design, entrambi sono stati disegnati dal designer italiano (e veneto) Giulio Gianturco, «hanno un’elevata componente tecnologica e, attraverso l’uso dei particolari materiali, vogliono essere un modello di utilità trasmettendo al contempo delle forti emozioni», conclude l’amministratore di DVS.

Adele e Hugo saranno presentati alla Design Week di Milano: venerdì 12 aprile alle 18, nell’evento fuorisalone previsto allo showroom Insula delle Rose di via Goito 3.

Tags dell’articolo
, , , ,
Dalla tecnologia di DVS nasce il design made in Italy con l’obiettivo di mettere il primo tassello per creare nell’area di Vicenza una piccola Silicon Valley. Da Rosà (VI), DVS ha dato vita a...
" />