Il lavoro c’è. Ma come trovarlo? Lunedì 26 agosto a Lignano Sabbiadoro, il tema dell’occupazione al centro della rassegna Economia sotto l’Ombrellone

È dedicato al tema del lavoro il quarto e ultimo incontro della rassegna Economia sotto l’Ombrellone in programma a Lignano Sabbiadoro (UD). Lunedì 26 agosto l’appuntamento dal titolo “Il lavoro c’è. Come trovarlo?” vuole affrontare in modo positivo la fame di lavoro che c ‘è, nell’ottica di dare una risposta positiva e incentivare l’incrocio tra domanda e offerta. Esiste infatti un gap tra le esigenze delle imprese e le professionalità offerte dal mercato del lavoro: secondo l’ultima indagine Excelsior Unioncamere, dei 250mila contratti di lavoro che le imprese dell’industria e dei servizi hanno dichiarato di voler stipulare in agosto, il 30% comporterà difficoltà di reperimento (dato in crescita rispetto al 24% di un anno fa). Per il Friuli Venezia Giulia, la difficoltà di reperimento è stata valutata oltre il 38%. Le figure ricercate non riguardano esclusivamente professionalità di alto profilo: quasi 80 mila i contratti per operai specializzati e conduttori di macchinari; dal mondo del commercio e dei servizi sono stati annunciati più di 70 mila contratti. Tutto questo però si inserisce in un quadro generale di difficile lettura: l’Istat parla di un calo dei disoccupati (9,7% a giugno, il valore più basso dal 2012), con il numero degli occupati che però stenta a decollare e un Pil che è stagnante da più di un anno.
Cosa fare? Il problema per alcuni risiede in un sistema formativo incapace di stare al passo con le aziende; per altri, è invece il sistema industriale a non essere in grado di catalizzare l’interesse del mondo del lavoro. Sbaglia chi cerca un’occupazione o sono le aziende a non approcciarsi nel modo corretto? A queste e ad altre domande cercheranno di dare una risposta esperti del settore nel tentativo di delineare una via d’uscita da un’impasse che, nella speranza di un rilancio generale dell’economia, valorizzi le opportunità che già oggi ci sono.

All’incontro sono previsti gli interventi di Daniele Arman, responsabile risorse umane di Bofrost Italia spa la principale azienda di vendita diretta di prodotti surgelati; Denis Magro, amministratore unico di Run4job srl società di ricerca e selezione del personale, formazione delle risorse umane e riorganizzazione aziendale; Giorgio Ardito, presidente di Lignano Pineta spa realtà che ha in concessione e gestisce alcuni stabilimenti balneari a Lignano Pineta e impegnata da oltre 50 anni nella valorizzazione del territorio dal punto di vista urbanistico e dei servizi di animazione.
L’incontro, che è moderato dal giornalista e responsabile editoriale Nordest di Eo Ipso Carlo Tomaso Parmegiani, ha inizio alle 18.30 e si svolge al Beach Aurora, lungomare Alberto Kechler 18/A – località Lignano Pineta, Lignano Sabbiadoro (UD). La partecipazione è libera. Al termine, aperitivo offerto dalla Fondazione Villa Russiz.

La nona edizione di Economia sotto l’Ombrellone è organizzata da Eo Ipso – comunicazione ed eventi ed ha il patrocinio del Comune di Lignano Sabbiadoro e Turismo FVG. Main sponsor: Greenway Group; sponsor: Ombrellificio Ramberti, IS Copy Trieste, Dvs, Glp, Confindustria Udine, Zulu Medical, RealComm e Karmasec; sponsor tecnici: Fondazione Villa Russiz, Lignano Pineta, Porto Turistico Marina Uno e Hotel Ristorante President.

Lunedì 26 agosto, ore 18.30
“Il lavoro c’è. Come trovarlo?”
Daniele Arman – Responsabile risorse umane Bofrost Italia Spa
Denis Magro – Amministratore unico di Run4job Srl
Giorgio Ardito – Presidente Lignano Pineta Spa

È dedicato al tema del lavoro il quarto e ultimo incontro della rassegna Economia sotto l’Ombrellone in programma a Lignano Sabbiadoro (UD). Lunedì 26 agosto l’appuntamento dal titolo “Il lavoro c’è. Come trovarlo?” vuole...
" />