Di corsa tra le vecchie piste tedesche nel Parco del Ticino. Domenica 6 ottobre a Tornavento va in scena la CardaCrucca

È in programma domenica 6 ottobre a Tornavento di Lonate Pozzolo (VA) la settima edizione della CardaCrucca, gara podistica organizzata dalla Cardatletica ASD di Cardano al Campo con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Dai bambini agli amatori fino agli atleti più esperti, tutti si possono mettere alla prova lungo i tracciati che attraversano le vecchie piste di atterraggio tedesche risalenti alla seconda guerra mondiale e la natura del Parco del Ticino.
«Quest’anno abbiamo una novità: la CardaCrucca è ufficialmente una gara Fidal a livello regionale», afferma Enea Zampini, presidente della CardAtletica. «La corsa, pur mantenendo invariate le sue caratteristiche, fa quindi un salto di qualità potendo offrire il percorso più lungo anche nella versione competitiva». Confermati i tracciati che rendono unica questa gara: si passerà da via Gaggio, un vero e proprio museo a cielo aperto per via dei numerosi reperti bellici risalenti alla seconda guerra mondiale, fino a intersecare le due piste di decollo e atterraggio aerei costruite dalle truppe tedesche negli anni ’40: quella più stretta era adoperata per il rullaggio degli aerei, mentre quella più larga era destinata a decolli e atterraggi. Previsto anche il passaggio nella pittoresca via dei Profumi nel verde del Parco del Ticino. Il tutto con un arrivo spettacolare direttamente nella piazzetta di Tornavento, un vero e proprio balcone affacciato sulla Valle del Ticino.
«La CardaCrucca ha la capacità di fondere diversi elementi di interesse: oltre al lato sportivo, rafforzato quest’anno dalla gara Fidal, vi sono gli aspetti storici e paesaggistici di un’area del nostro territorio che meritano di essere maggiormente conosciuti», afferma Roberto Scazzosi, presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. «Questi tre elementi ci hanno portato a rinnovare il sostegno a un’iniziativa di valore, nel solco di quel ruolo che è proprio di una banca di credito cooperativo: la valorizzazione del proprio territorio».

I percorsi. La CardaCrucca dedica ai bambini due tracciati: uno da 200 metri per nati tra il 2010 e il 2014 e uno da 1.980 metri per i nati tra il 2004 e il 2009. I più grandi possono misurarsi sul percorso “breve” da 7,73 km (non competitivo) e su quello classico da 15,29 km (competitivo e non competitivo). Per facilitare i corridori, sono stati previsti tre “segnapasso” che correranno ad una velocità di 4,30 minuti, 5 e 5,30 al km.

Il programma prevede alle 9 la partenza dei mini-atleti; cinque minuti più tardi, saranno i ragazzi a misurarsi sui 1.980 mt. Alle 9.45 sarà la volta delle gare competitive, delle prove di Nordic Walking e delle camminate ludico motorie libere aperte a tutti lungo i due percorsi più lunghi. Sono previsti premi per i primi tre classificati delle due gare riservate ai più piccoli; per i primi dieci uomini e le prime otto donne della corsa competitiva lungo; al primo uomo e alla prima donna capaci di aggiudicarsi il trofeo volante “memorial Patrizio Bogni” posto dopo il primo miglio e per le otto società con il maggior numero di preiscritti.

Per iscriversi tre opzioni: inviando una mai a iscrizioni.cardacrucca@gmail.com fino alle 22 di venerdì 4 ottobre; presso il negozio Brogioli Sport in via Monte Bianco 122 a Verghera di Samarate; oppure in via Verga 1 a Tornavento di Lonate Pozzolo sabato 5 ottobre dalle 9.30 alle 12.30 e domenica 6 ottobre dalle 8.30 fino a 20 minuti prima della partenza.

Per ulteriori informazioni: http://cardacrucca.blogspot.it

È in programma domenica 6 ottobre a Tornavento di Lonate Pozzolo (VA) la settima edizione della CardaCrucca, gara podistica organizzata dalla Cardatletica ASD di Cardano al Campo con il supporto della Bcc di Busto...
" />