Gallarate dice no alla violenza. Gli auguri Bcc sostengono l’associazione SiCura

Una festa per dire no alla violenza. In occasione del tradizionale aperitivo di Gallarate, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate si è posta al fianco dell’associazione SiCura. Il sodalizio della città dei due galli  ha ricevuto il contributo concretizzatosi grazie alla collaborazione di una quindicina di operatori del territorio di Gallarate, Busto Arsizio e Cassano Magnago e consegnato dal presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Roberto Scazzosi. «Il nostro impegno è contro ogni forma di violenza: contro donne, uomini, bambini e anziani», ha ricordato la presidente di SiCura Anna Laghi. «Purtroppo è un fenomeno in ampia diffusione. Offriamo supporto psicologico e legale, oltre a fare formazione per creare una maggiore sensibilità attorno a un tema che è sempre di preoccupante attualità. Ringraziamo la Bcc per il contributo che ci permetterà di proseguire nelle nostre attività».
L’iniziativa promossa al Tennis Club di Gallarate giovedì 19 dicembre ha permesso alla Bcc di fare rete con le realtà del territorio per creare valore aggiunto. «Seguendo un format ormai consolidato, ci siamo fatti capofila di una cordata di solidarietà. Con l’occasione degli auguri per le prossime festività natalizie, abbiamo raccolto da commercianti, imprenditori e artigiani della zona un dono che abbiamo trasformato in un contributo concreto all’associazione», ha osservato il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi che è intervenuto alla serata assieme alla consigliera Danila Battaglia, al direttore generale Carlo Crugnola e al presidente del collegio sindacale Gian Franco Sommaruga. Con loro anche i direttori delle filiali Bcc di Gallarate, Busto Arsizio e Cassano Magnano, Paola Ferrazzi, Adalberto Tomasello e Massimo Mustoni. «La vicinanza al territorio non si trasmette solamente a parole – ha proseguito Scazzosi -. Oggi servono i fatti, le azioni: questa è la testimonianza concreta di un territorio capace di fare rete, ma anche di una banca locale che è banca di relazione, che non si chiude nei suoi uffici ma condivide scelte e valori». Alla serata ha presenziato anche l’assessore del comune di Gallarate Massimo Palazzi.
Con l’obiettivo di fare crescere il territorio, le sue famiglie e le sue imprese, all’evento di Gallarate accanto alla Bcc ci sono: Centro Carni Rigamonti, Giovanni Tropeano Hair Stylist, Emmedi Control, Gioielleria Ceccuzzi, Gioielleria Moglia, A.F. di Cerchiaro Francesca, Accademia Sol, La Maison D’Andrè, Pasticceria Bianchi Le Torri, Enoteca De Salve, Foodloop e Broggian Diffusione.

Una festa per dire no alla violenza. In occasione del tradizionale aperitivo di Gallarate, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate si è posta al fianco dell’associazione SiCura. Il sodalizio della città dei due...
" />