Assemblea sotto le stelle per Avis Legnano: il 3 agosto appuntamento all’oratorio San Luigi di Rescalda

Assemblea sotto le stelle per Avis Legnano. Il tradizionale appuntamento associativo della sezione “Cristina Rossi” si svolgerà all’aperto nel rispetto delle norme di sicurezza lunedì 3 agosto alle 20.30. Il luogo indicato è il campo da calcio dell’oratorio San Luigi di Rescalda (in via Clerici Rusconi angolo Via Asilo, a Rescaldina). Il divieto di assembramento imposto dalla normativa vale infatti anche nel caso delle assemblee, siano queste di associazioni, cooperative, azionisti o semplicemente di condominio: le persone devono state ad almeno un metro di distanza l’una dall’altra, meglio se in spazi aperti.
Nonostante la modalità di svolgimento piuttosto inusuale, per Avis Legnano questo appuntamento rappresenta un momento importante della propria vita associativa, non solamente perché è l’occasione per fare il punto sull’attività (all’ordine del giorno sono previsti la relazione del direttore sanitario e l’approvazione  del bilancio consuntivo 2019), ma anche perché è l’assemblea dell’85esimo di fondazione. La sezione legnanese di Avis è stata infatti costituita nel 1935, da una trentina di donatori, e da allora è cresciuta diventando il punto di riferimento di nove gruppi comunali del Legnanese (Rescaldina e Rescalda, Cerro Maggiore e Cantalupo, Busto Garolfo, Canegrate, San Giorgio su Legnano, Villa Cortese, Dairago e San Vittore Olona, oltre che Legnano), rispondendo completamente al fabbisogno dell’Ospedale di Legnano e concorrendo al fabbisogno dell’ospedale Niguarda di Milano. Dalla fondazione al 30 giugno scorso, Avis Legnano ha raccolto quasi 650 mila donazioni di sangue; più di 16 mila solamente quelle dell’anno scorso, donate dai 7.182 soci attivi.
Durante l’emergenza Covid, Avis Legnano non si è mai  fermata, ha continuato nella raccolta di sangue da destinare alle strutture ospedaliere per alleviare sofferenze e spesso a salvare vite umane. Nei soli primi sei mesi di quest’anno, le donazioni hanno sfiorato quota 7.400. Il messaggio di solidarietà e di aiuto agli altri ha avuto un riscontro più che positivo: quasi 500 i nuovi donatori che si sono iscritti ad Avis Legnano. Ma c’è ancora bisogno.

L’emergenza Covid non ha solamente rafforzato l’associazione, ma è diventata l’occasione per aprire la sede di via Girardi 19/G a Legnano al territorio. Per “Avis in Arte” infatti, la sezione “Cristina Rossi” ospita fino al 31 agosto la mostra “Lockdown”: 14 opere di Vittoriano Ferioli unite dal forzato obbligo imposto dal Covid 19 di rimanere a casa. «Ci siamo passati quasi tutti, pochi sono sfuggiti al lockdown virale e quindi è stato tempo nuovo, tempo inedito, spazio tempo per riflettere, leggere, cucinare, dormire ma anche annoiasi o produrre nevrosi», precisa l’artista che ha voluto questa mostra per ringraziare i donatori e il personale di Avis Legnano per aver continuato nella loro missione del dono anche in un momento particolarmente difficile e complesso.
La mostra è aperta dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30 e il sabato dalle 8.30 alle 11.30. L’ingresso è libero. Sabato 25 luglio, sarà presente l’artista Vittoriano Ferioli.

Assemblea sotto le stelle per Avis Legnano. Il tradizionale appuntamento associativo della sezione “Cristina Rossi” si svolgerà all’aperto nel rispetto delle norme di sicurezza lunedì 3 agosto alle 20.30. Il luogo indicato è il...
" />